News

Come creare un’esperienza di shopping indimenticabile con i corner digitali

La situazione nella vendita al dettaglio sta cambiando, ma questo l’avevamo già scritto nei post precedenti. Oggi non si può considerare solo il processo di vendita ma occorre entrare in un’ottica diversa cioè costruire un’esperienza di shopping personalizzata per il cliente.

Con la crescente popolarità dello shopping online, e la disponibilità infinita di articoli disponibili su internet, i clienti ora chiedono un tipo di acquisto che coincide sempre di più con la personalizzazione; del prodotto e dell’esperienza. Un sondaggio AgilOne su oltre 3.000 consumatori adulti ha riportato che il 70% degli acquirenti desidera un’esperienza personalizzata. Insomma il dato di fatto porta a questo! Uno dei modi per coinvolgere gli utenti/clienti in una esperienza di questo tipo è l’adozione di tecnologie, cioè corner digitali, in touchscreen. Prima di fare ciò, però, bisogna analizzare dei punti.

Prima di tutto, chi sono i vostri clienti?
Se non l’avete già capito il primo passo è quello di approfondire chi sono e cosa vogliono al fine di personalizzare l’offerta. Pur avendo un’idea generale di business buona, una ricerca di mercato come aggiornamento del proprio potenziale di offerta va fatta. Aiuterà sicuramente a classificare i clienti in una situazione in continuo mutamento. Capire esattamente come parlare la loro lingua è importante al fine di entrare nella loro mente e quindi vendergli il prodotto. Ad esempio il 52% dei “Millennials” si aspetta che un brand si ricordi il compleanno o l’onomastico. In questo modo lo stesso brand personalizzando l’offerta attraverso determinate informazioni, raccolte ipoteticamente in una esperienza con il touchscreen, può inviare un messaggio o un piccolo regalo. Sulla base delle interazioni avvenute con i social media e le abitudini di navigazione sul web è possibile conoscere cosa è importante per l’utente e tradurre queste informazioni in interazioni per stimolare il processo d’acquisto.

Gli annunci e le offerte personalizzate
Ritornando a parlare dei Millennials possiamo confermare che il 45% di loro sono incuriositi dall’idea di un personal shopper virtuale che raccoglie informazioni per offrire un prodotto personalizzato. Questo si traduce in algoritmi informativi da inserire nei corner digitali. I maggiori vantaggi che i clienti hanno con l’esperienza personalizzata è l’attaccamento a quel rivenditore specifico. Ad esempio l’installazione di programmi dove raccomandare prodotti in base a criteri stabiliti nei corner digitali permette al cliente d’interagire con il brand ed essere sempre più vicino al prodotto; ovviamente con un occhio di riguardo sui contenuti!

Creare un “il corridoio senza fine”
I clienti che entrano in un negozio hanno l’intento di cercare un prodotto specifico ed acquistarlo. Se non lo trovano escono e vanno dalla concorrenza. Il corner digitale, invece, permette di intrattenerli e fidelizzarli finché il prodotto non è in store, nel caso in cui non ci fosse. Oppure glielo farà arrivare direttamente a casa! Questo significa implementare la tecnologia digitale con un sistema di shop online. L’applicazione della tecnica “corridoio senza fine” risulta efficace perché oltre a puntare all’acquisto coinvolge il cliente in un’esperienza che sicuramente ricorderà.

Vuoi sapere quale strumento digitale è adatto alla tua attività commerciale? Scrivici!




Hanno scelto le nostre soluzioni interattive