parallax background

Proiezioni Olografiche

L'effetto di un'immagine in movimento che prende vita da una lastra di vetro conferisce un'impressione di immaterialità che assicura risultati ad alto impatto emotivo.
L'effetto ottenuto con uno schermo olografico è quello di un'immagine che prende vita da una lastra di vetro (o metacrilato) opaca oppure trasparente.

Gli schermi olografici sono schermi per retroproiezione cioè funzionano mediante un videoproiettore che va posizionato, di solito, posteriormente rispetto al display olografico stesso. La tecnica di rifrazione della luce utilizzata conferisce agli schermi una luminosità tale da poterne permettere l'utilizzo anche in pieno giorno.

Ricevi catalogo e specifiche tecniche in formato PDF direttamente sulla tua casella email

Vetrina Retroproiettata

La pellicola sottilissima che trasforma in uno schermo la tua vetrina

Viene utilizzata una pellicola, Showi, specificamente progettata per le particolari condizioni di utilizzo che comportano le proiezioni verso l'esterno: il riflesso sulla parte esteriore del vetro e l'illuminazione esterna sono i principali problemi della proiezione in pieno giorno. Con Showi la comunicazione è visibile di giorno e di notte, senza limiti di dimensioni perché è il solo foglio per retroproiezione realmente antiriflesso presente sul mercato che annulla completamente i riflessi sul vetro.

E’ possibile avere anche dei trattamenti specifici sulla pellicola come ad esempio la stampa di una immagine stampata visibile di giorno, che scompare di notte quando si accende il proiettore oppure una microperforatura che consente di vedere attraverso la pellicola anche a proiettore acceso.

La vetrina olografica è composta da:

  • Holographic foil AdWindow Showi
  • Proiettore
  • TotApp DS installato su MiniPc
  • Altoparlante da vetrina
  • Eventuale vetrofania coordinata

Musei

La proiezione olografica fluttuante che affascina i tuoi visitatori

Se vengono rispettate le condizioni specifiche (illuminazione, retroilluminazione di sfondo, scenografia, etc...), un oggetto o persona può apparire come "flottante", o come un ologramma. Spesso le proiezioni olografiche vengono utilizzate assieme ad un oggetto fisico per aumentare l'effetto 3D.

Le pellicole olografiche sfruttano diverse proprietà della retroproiezione sia degli schermi che dei proiettori. Uno degli elementi principali è il colore nero, che è un “non-proiettato": un oggetto o una persona filmata su uno sfondo nero, quando si proietta su uno schermo olografico appare in pratica su uno sfondo trasparente. L’effetto olografico quindi si può essere ottenere proiettando su una pellicola olografica trasparente, come AdWindow HoloG .

La proiezione olografica è composta da:

  • Holographic foil AdWindow HoloG
  • Proiettore
  • TotApp DS installato su MiniPc
  • Lastra in vetro (o metacrilato)
  • Kit di sospensione

Formazione

La lavagna multimediale super sottile

Le lavagne sono in genere realizzate con materiali brillanti (ceramica, metallo, vinile ...), e hanno una superficie molto piatta per una buona cancellazione a secco mentre le pellicole per proiezione sono opache per evitare riflessi causati dalla proiezione.

DryErase riesce ad unire queste due esigenze opposte, infatti non ha riflessi derivanti dalla proiezione e grazie allo speciale polimero di rivestimento restituisce un ottimo risultato nella cancellazione a secco.

DryErase funziona sia con proiettori tradizionali, solitamente a focale ultra corta, che con proiettori interattivi.

La proiezione a lavagna è composta da:

  • Foglio olografico AdWindow DryErase applicato su pannello
  • Proiettore a focale ultra corta
  • TotApp Standard installato su MiniPc
  • Lastra in vetro (o metacrilato)

PHOTOGALLERY




Hanno scelto le nostre soluzioni interattive